La tecnologia Led

La tecnologia Led

In elettronica un diodo ad emissione luminosa o LED (acronimo inglese di Light Emitting Diode) è un dispositivo optoelettronico che sfrutta le proprietà ottiche di alcuni materiali semiconduttori per produrre fotoni attraverso il fenomeno dell’emissione spontanea ovvero a partire dalla ricombinazione di coppie elettrone-lacuna.

Il primo è stato sviluppato nel 1962 da NicK HolonyaK Jr. e nel 2014 è statao riconiosciuto il Premio Nobel per la Fisica ai 3 scienziati giapponesi Isamu Akasaki, Hiroshi Amano e Shuji Nakamura per aver inventato il Led blu, componente essenziale per gran parte dei sistemi di illuminazione moderna, comprese le moderne lampade a Led e tutti itelevisori di ultima generazione.
La tecnologia LED dagli anni novanta ad oggi ha fatto enormi passi avanti dal punto di vista tecnologico e applicativo ed è arrivata ad eguagliare la quantità di luce emessa delle comuni lampadine ma con un consumo energetico di gran lunga inferiore.

In parole povere: cosa è un LED?

Il LED è un componente elettronico che emette Luce quando è alimentato, e lo fa in modo super efficiente.
Quando un insieme di LED sono montati su un circuito stampato, si parla di Modulo LED.

Le sorgenti luminose a LED si stanno prepotentemente affermando tra le innovazioni nel campo degli articoli da illuminazione, grazie all’apporto di numerosi vantaggi:
  • Bassissimo consumo di energia garantendo quindi un notevole risparmio energetico ed economico rispetto alle tradizionali lampadine.
  • Brillantezza maggiore rispetto alle tradizionali lampadine.
  • Resistenza agli urti e alle vibrazioni.
  • Durata estremamente lunga; non necessitano quindi di frequenti cambi.
  • Assenza di emissioni UV e IR nel fascio di luce.
  • Luce istantanea al 100%, senza ritardi nel raggiungimento del regime luminoso.
  • Possibilità di essere montate facilmente al posto delle lampadine tradizionali.
  • Ridotta generazione di calore: rispetto alle lampade tradizionali le lampade a LED non scottano.

I Vantaggi del led

1. Affidabilità e Garanzia

In media una lampada LED ha una durata pari a 10 volte una lampada tradizionale; la durata media del LED è di 50.000 ore (indicativamente 16 anni con una media di 10 ore al giorno) contro le 5.000 ore (14 mesi) delle lampade al sodio ad alta pressione.
I prodotti a LED PM2 ELETTRONICA hanno una garanzia completa dai 24 ai 60 mesi in relazioni al prodotto. In caso di mal funzionamento del corpo illuminante, nel periodo suddetto, il difetto viene considerato di fabbrica, e il pezzo sostituito senza spese aggiuntive.

2. Efficienza Luminosa

I LED sono particolarmente interessanti per le loro caratteristiche di elevata efficienza luminosa (Lumen/Watt). Di seguito una tabella di confronto dell’efficienza luminosa tra tecnologia LED e le altre tecnologie di illuminazione, a parità di Lumen.
NB: I dati sotto riportati sono da considerarsi indicativi, possono pertanto subire variazioni da lampada a lampada.

3. Consumi e Risparmio
Energia

Il consumo di una lampada è direttamente proporzionale alla sua potenza nominale (Watt) e al tempo che rimane accesa.
Di seguito alcuni esempi di tecnologie a confronto:

PLAFONIERA NEON VS LED

PLAFONIERA NEON VS LED

PLAFONIERA NEON 2X58

TRADIZIONALE: questo tipo di plafoniera la si può trovare sia in ambito industriale sia in ambito magazzino o qualsiasi attività che richieda un lavoro su banco. Vi sono installati 2 neon fluorescenti da 58W e solitamente un reattore ferromagnetico o elettronico il quale assorbe anch’esso il 15% del consumo di ogni neon.
Queste lampade hanno una durata media di circa 15-20.000h.

LED: le plafoniere con led integrato hanno un consumo medio 50W, una durata di 50.000h con un rendimento garantito.
A differenza delle lampade tradizionali la loro luminosità è pressoché costante per tutte le ore di vita utile.

Nel grafico riportato consideriamo un’azienda che tiene accese le luci 9 h al giorno per un totale di 240 gg lavorativi all’anno.
Il prezzo medio di mercato dell’energia si aggira dai 0.15 €/kWh per aziende medie ai 0.21 €/kWh per aziende medio piccole. Nella simulazione abbiamo usato un prezzo di 0.19 €/kWh.

Hai questa lampada? Calcola subito il tuo risparmio!

PANNELLO 60X60 VS LED

PANNELLO 60X60 VS LED

PANNELLO 60X60 4X18W

TRADIZIONALE: questo tipo ti plafoniera ad incasso la si può trovare sia in ambienti tipo uffici sia in spazi commerciali. Vi sono installati 4 neon fluorescenti da 18W e solitamente un reattore ferromagnetico o elettronico il quale assorbe anch’esso il 15% del consumo di ogni neon.
Queste lampade hanno una durata media di circa 15-20.000 h.

LED: il pannello led consuma mediamente 35W, ha una durata 50.000h con un rendimento garantito.
A differenza delle lampade tradizionali la loro luminosità è pressoché costante per tutte le ore di vita utile.

Nel grafico riportato consideriamo un’azienda che tiene accese le luci 9h al giorno per un totale di 240gg lavorativi all’anno. Il prezzo medio di mercato dell’energia si aggira dai 0.15 €/kWh per aziende medie ai 0.21 €/kWh per aziende medio piccole. Nella simulazione abbiamo usato un prezzo di 0.19 €/kWh.

Hai questa lampada? Calcola subito il tuo risparmio!

APPARECCHI AD INCASSO VS LED

APPARECCHI AD INCASSO VS LED

APPARECCHIO AD INCASSO DIAMETRO 20 CM ALOGENURI METALLICI

TRADIZIONALE: questo tipo di apparecchio ad incasso lo si può trovare in ambienti tipo uffici, negozi, show room, supermercati e altri spazi commerciali di vario tipo. Solitamente è installato a non più di 5 m di altezza per avere una buona illuminazione a terra e monta una lampada agli alogenuri metallici da 70W con un alimentatore elettronico o ferromagnetico, il quale assorbe circa il 15% del consumo della lampada. Queste lampade hanno una durata media di 15.000 h.

LED: lo stesso apparecchio nella sua versione a led consuma mediamente 25W, ed ha una durata di 50.000h con rendimento garantito. A differenza delle lampade tradizionali la loro luminosità è pressoché costante per tutte le ore di vita utile.

Nel grafico riportato consideriamo un’azienda che tiene accese le luci 9 h al giorno per un totale di 240 gg lavorativi all’anno. Il prezzo medio di mercato dell’energia si aggira dai 0,15 €/kWh per aziende medie ai 0.21 €/kWh per aziende medio piccole. Nella simulazione abbiamo usato un prezzo di 0.19 €/kWh.

Hai questa lampada? Calcola subito il tuo risparmio!

PHOTON VS LED

PHOTON VS LED

PHOTON INDUSTRIALE 400W IODURI METALLICI HQL 400W E40

TRADIZIONALE:queste campane industriali a sospensione si trovano generalmente in ambienti tipo officine meccaniche, spazi commerciali e capannoni industriali, solitamente installate ad un’altezza che varia dai 7 ai 9 m per avere una buona illuminazione a terra. Montano una lampada con attacco E40 ioduri metallici con reattore ferromagnetico il quale assorbe il 15% del consumo della lampada. Queste lampade hanno una durata media queste lampade di circa 15.000 h.

LED:lo stesso apparecchio nella sua versione a led consuma mediamente 180W, hanno una durata sino a 80.000 h con un rendimento garantito. A differenza delle lampade tradizionali la loro luminosità è pressoché costante per tutte le ore di vita utile.

Nel grafico riportato teniamo in considerazione un’azienda che tiene acceso le luci 9 h al giorno per un totale di 240 gg lavorativi all’anno. Il prezzo medio di mercato dell’energia si aggira dai 0,15 €/kWh per aziende medie ai 0.21 €/kWh per aziende medio piccole. Nella simulazione abbiamo usato un prezzo di 0.19 €/kWh.

Hai questa lampada? Calcola subito il tuo risparmio!

INCASSO BASSO CONSUMO VS LED

INCASSO BASSO CONSUMO VS LED

APPARECCHIO AD INCASSO DIAMETRO DA 150 A 200 mm con lampade da 2X18W o 2X26W a fluorescenza dette anche a basso consumo

TRADIZIONALE: apparecchio ad incasso, molto frequente in illuminazione di spazi commerciali specie negozi di abbigliamento o vetrine in genere. La luce emessa non è molto concentrata e soprattutto tende a diminuire nel giro di pochi anni, inoltre non indifferente, queste lampade emettono raggi infrarossi ed ultravioletti, molto dannosi per la salute dell’uomo.

LED: lo stesso apparecchio nella sua versione a led consuma mediamente 18 e 25W, hanno una durata sino a 60.000 h con un rendimento garantito. A differenza delle lampade tradizionali la loro luminosità è pressoché costante per tutte le ore di vita utile. Rispetto alla tecnologia a basso consumo con la tecnologia led si aumenta anche del 40/50% la quantità di luce e questa risulta più nitida, pulita e reale.

Nel grafico riportato teniamo in considerazione un’azienda con apparecchi 2x26W che tiene accese le luci 9 h al giorno per un totale di 240 gg lavorativi all’anno. Il prezzo medio di mercato dell’energia si aggira dai 0.15 €/kWh per aziende medie ai 0.21 €/kWh per aziende medio piccole. Nella simulazione abbiamo usato un prezzo di 0.19 €/kWh.

Hai questa lampada? Calcola subito il tuo risparmio!

PROIETTORE PER ESTERNO VS LED

PROIETTORE PER ESTERNO VS LED

PROIETTORE PER ESTERNO 250W AL SODIO ALTA PRESSIONE E IODURI METALLICI HQL 250W CON ATTACCO E40, RX7S

TRADIZIONALE:faro da esterno adatto ad illuminare grandi aree come parcheggi o perimetro di aziende, si possono trovare anche installati ad un’altezza massima di 7m per avere una buona illuminazione nell’area circostante. Vi è installata solitamente una lampada con attacco E40 a ioduri metallici da 250W. Da aggiungere al consumo della lampada vi è poi il consumo del reattore ferromagnetico che incide circa dal 15-20% della potenza.

LED: lo stesso apparecchio nella sua versione a led consuma mediamente 80W, ha una durata sino a 80.000 h con un rendimento garantito. A differenza delle lampade tradizionali la loro luminosità è pressoché costante per tutte le ore di vita utile.


Nel grafico riportato teniamo in considerazione un’azienda che tiene acceso l’illuminazione esterna con un crepuscolare quindi 12 h per tutti i giorni dell’anno (facendo una media fra estate ed inverno). Il prezzo medio di mercato dell’energia si aggira dai 0,15 €/kWh per aziende medie ai 0.21 €/kWh per aziende medio piccole. Nella simulazione abbiamo usato un prezzo di 0.19 €/kWh.

Hai questa lampada? Calcola subito il tuo risparmio!

PROIETTORI A BINARIO VS LED

PROIETTORI A BINARIO VS LED

PROIETTORE A BINARIO DA 70-150 W AGLI ALOGENURI METALLICI. POTENZA TOTALE ASSORBITA 85 180W

TRADIZIONALE:proiettori impiegati nelle esposizioni di vendita, showroom di vario genere, musei e mostre. Il fascio luminoso emdesso da questo proiettore permette di valorizzare al meglio la merce esposta. Purtroppo dopo alcune ore di accensione il corpo in alluminio di questo proiettore può arrivare anche a temperature di 70/80° costringendo nei periodi estivi ad aumentare il raffrescamento degli ambienti.

LED:lo stesso apparecchio nella sua versione a led consuma mediamente 35W o 40W. Anche se rimangono accesi per lungo tempo grazie alla tecnologia LED tendono a scaldarsi molto meno rispetto agli alogenuri.

A volte questo aspetto può passare in secondo piano ma in un negozio con parecchi proiettori di questo tipo la temperatura media d’estate nei locali può essere più bassa anche di 3-5°C rispetto a negozi simili dove hanno ancora montati dei proiettori tradizionali.

Con un proiettore led si può raggiungere una resa del colore quasi vicina al 100%, ad oggi la tecnologia arriva ad un CRI>95 (Indice di resa cormatica), quindi i colori risaltano molto meglio. E’ indicato in ambienti in cui si vuole andare a valorizzare e mettere in evidenza della merce esposta. Hanno una durata sino a 80.000 h con un rendimento garantito.


Nel grafico riportato consideriamo un’attività con apparecchi a binario da 150W che tiene accese le luci 9 h al giorno per un totale di 240 gg lavorativi all’anno. Il prezzo medio di mercato dell’energia si aggira dai 0.15 €/kWh per aziende medie ai 0.21 €/kWh per aziende medio piccole. Nella simulazione abbiamo usato un prezzo medio di 0.19 €/kWh.

Hai questa lampada? Calcola subito il tuo risparmio!

FARETTO ALOGENO VS LED

FARETTO ALOGENO VS LED

FARETTO ALOGENO 50W

TRADIZIONALE: faretti impiegati in vetrine, negozi, abitazioni civili, gioiellerie, hall di ingresso, corridoi, solitamente incassati in strutture in cartongesso oppure adattati a proiettori su binari. Hanno un consumo molto elevato ed una resa molto bassa, si bruciano molto frequentemente e scaldano molto durante il funzionamento.

LED: lo stesso apparecchio nella sua versione a led consuma mediamente 6/7 W, anche se rimangono accesi per lungo tempo attraverso la tecnologia tendono a scaldarsi molto meno e a durare fino a 15 volte dei corrispondentio alogeni. Il consumo si abbate di 1/10 rispetto al faretto alogeno e l’efficienza luminosa è molto più elevata, la sostituzione con un faretto a led è estremante conveniente.


Nel grafico riportato consideriamo un’attività con tiene acceso le luci 8 h al giorno per un totale di 240 gg lavorativi all’anno. Il prezzo medio di mercato dell’energia si aggira dai 0.15 €/kWh per aziende medie ai 0.21 €/kWh per aziende medio piccole. Nella simulazione abbiamo usato un prezzo medio di 0.19 €/kWh.

Hai questa lampada? Calcola subito il tuo risparmio!